Sidro: verso maggior chiarezza e riconoscimento?

sidro:

Nell’aprile 2023, la Commissione europea ha presentato una relazione al Parlamento per rivedere il regolamento sui mercati agricoli. Questo documento valuta se introdurre nuove norme per il sidro e il sidro di pere possa portare vantaggi. L’analisi considera le esigenze dei consumatori, i costi per i produttori e i benefici complessivi. La richiesta nasce dall’evoluzione positiva del mercato del sidro negli ultimi anni, supportata da un’analisi dettagliata degli impatti economici, sociali e ambientali.

Nel mercato UE, i termini “sidro” e “sidro di pere” si riferiscono a diverse bevande a base di mele e pere. Il mercato europeo è il più grande al mondo, con un valore di 6,2 miliardi di euro nel 2019. La domanda sta crescendo grazie all’interesse per la qualità e la sperimentazione di nuovi sapori. L’industria impiega oltre 5.000 persone e coinvolge 180 aziende. Le importazioni sono aumentate fino al 2019 e le esportazioni fino al 2021.

La mancanza di norme UE per il sidro crea confusione tra i consumatori e concorrenza sleale tra i produttori. Alcuni Stati membri hanno regolamenti nazionali specifici, ma questi variano molto. Si propongono tre opzioni per una norma UE:

1. Definire alcune etichette facoltative per migliorare la qualità percepita.

2. Una norma di base che vieti l’aggiunta di alcol esterno, integrata da etichette facoltative.

3. Una norma ambiziosa che richieda almeno il 50% di succo di frutta, oltre ai requisiti dell’opzione 2.

L’introduzione di una norma UE migliorerebbe la trasparenza, la fiducia dei consumatori e la qualità del prodotto, riducendo l’onere amministrativo e facilitando gli scambi tra i paesi UE. I produttori di bassa qualità potrebbero affrontare costi maggiori per conformarsi. I benefici includono una chiara segmentazione del mercato, maggior valore per i prodotti di qualità e supporto alla produzione locale di mele e pere. L’esperienza del Québec dimostra che norme rigorose possono migliorare la qualità e le vendite del sidro.

Queste notizie recenti sono molto significative e ci spingono a riflettere sulla situazione attuale e su quella imminente. Le prospettive di lavoro e i riconoscimenti sono ormai concreti e basati su solide basi scientifiche. Non possiamo permetterci di essere impreparati. Siamo fortunati ad avere prodotti di altissima qualità e una fonte di materie prime tra le più ricche. Il settore è in pieno sviluppo e ha un notevole bisogno di crescita, offrendo ampio spazio per chi è pronto a intraprendere questa impresa.

sidro:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *