Quali sidri bere a Natale?

Natale

Il sidro è un’ottima bevanda con cui festeggiare il Natale. Alcune tradizione vedono un sidro caldo, tipo vin brulè, con uno stecco di cannella in aggiunta e altre lo vedono accompagnato ai pasti di Natale o per i brindisi delle feste. Di seguito trovate alcuni sidri che si sposano bene con le feste natalizie.

Sidro Trabanco Poma Aurea

Poma Aurea è fermentato a bassa temperatura con mele selezionate in botti di castagno. Il risultato è un elegante e armonioso sidro di mele brut, che mostra tutta la sua espressione come accompagnamento ideale di antipasti e menu a base di riso, frutti di mare o pesce. Fin dal primo sorso di questo sidro di mele si possono notare aromi di fiori di frutteto e camomilla selvatica, che si concludono in fichi e uva passa.

Sidro Mele antiche Livebarrels

Questo sidro è ottenuto attraverso la fermentazione spontanea di una selezione di mele antiche e presenta un carattere rustico e intenso, di grande complessità e profondità, che si evolverà nel calice offrendo nuovi aromi e sensazioni ad ogni assaggio. Un abbinamento adeguato al vostro bel cappone natalizio.

Natale

Sidro Trabanco Lagar de Camin Brut

Questo sidro è ottenuto miscelando diverse varietà di mele acide e dolci mature, lasciate fermentare a bassa temperatura in botti di castagno. Il giusto sidro di benvenuto per gli ospiti che arrivano in casa e si preparano a un abbondante aperitivo o come accostamento a un bel piattino di formaggi.

Sidro Perle de Cidre fruité

I sidri francesi vedono metodi di produzioni importanti come il keeving, usato per gli champagne, e questo non è da meno. Perle de cidre fruité è un’esplosione di aromi delicati e sapori originali, con note piacevolmente sapide. Questa miscela unica da vita a un sidro che si sposa perfettamente con dolci e dessert.

Stonewell Tawny, il porto di sidro

Il Tawny è un sidro dal sapore intenso, corposo e viscoso. Presenta un colore scuro e una combinazione di gusti dal sapore agrodolce. Ideale da gustare con piacere e moderazione dopo il cenone di Natale in un bicchierino mentre si chiacchiera intorno al tavolo.

Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *